Iniziati i campionati! Il risultati del primo weekend

Il bilancio della prima giornata. Si è conclusa la prima giornata della nuova stagione sportiva. I primi a tornare in campo sono stati i giovani della Juniores Regionale, che hanno iniziato il loro campionato ieri pomeriggio, con il derby contro l’Agordina. Nello stesso pomeriggio, i giovanissimi Under 15 hanno portato a casa due vittorie, contro Plavis e Valboite. Nella mattinata di oggi si sono svolte invece le gare dei campionati giovanili degli Under 17, fermati sul 2 a 2 dalla Juventina Mugnai, e degli Under 15 Regionali, vittoriosi contro la Dolomiti Accademy. Nel pomeriggio successo all’ultimo secondo per la Prima Squadra, contro il Noventa. Il programma delle gare è stato molto nutrito; la cronaca dei diversi incontri qui di seguito.

Juniores Regionale. Unione Limana Cavarzano – Agordina 3-4
Inizio sottotono per la formazione della Juniores Regionale, allenata da Sandro Tormen. Alla prima uscita, il derby contro l’Agordina vede i giallorossoblu soccombere per quattro reti a tre. Non positivo l’inizio: la gara non ha convinto particolarmente, sebbene il risultato suggerisca una sostanziale parità di sforzi da parte delle due formazioni. I giallorossoblu faticano a ingranare e il primo tempo li penalizza con un perentorio 3 a 1 in favore degli avversari. In svantaggio già al minuto 17: Selle recupera una palla persa a centrocampo e si fa largo tra gli avversari, portandosi a tu per tu con Zandomenego e infilandolo nell’uscita. Passano cinque minuti e il Cavarzano riporta in parità i conti: una bella azione corale è finalizzata da Comiotto, su assist di Panatta. L’Agordina preme insistentemente e, alla lunga, ha la meglio: al 36′ una punizione dal limite dell’area offre a Ren la palla per il vantaggio. Ancora lo stesso Ren è autore della terza rete, arrivata allo scadere della prima frazione di gioco e originata da un’indecisione della retroguardia giallorossoblu. La ripresa vede un Cavarzano diverso: i cambi operati da mister Tormen propongono un assetto di squadra diverso e un nuovo equilibrio in campo: maggiore dinamicità e vigore rianimano una gara altrimenti dominata dagli agordini. Il Cavarzano ci prova e solo sul finale riesce a mettere i brividi all’Agordina. Al 44′ Teo Mario insacca di testa su calcio d’angolo e, due minuti più tardi, arriva anche la terza rete ad opera di Uliu, che approfitta di uno svarione difensivo degli avversari. Il triplice fischio dell’arbitro pone fine alle speranze di recupero dei giallorossoblu e l’Agordina mette in tasca i tre punti in palio. Di seguito le formazioni.

Cavarzano: Zandomenego, Perenzin, Zoldan, Uliu, Bortot, Sommariva, Eissa, De Pellegrin, Faustini, Panatta, Comiotto. A disposizione: Poloni, Dell’Osbel, Mario, Nora, Lezzi, Perissinotto, Fumei, Salvador, Massenz. Allenatore: Sandro Tormen.

Agordina: Case, Cancel, Bernardi, Chiea, De Colo, Dall’Acqua, Selle M., Paolin, Faè, Bordon, Ren. A disposizione: Conedera, Dona, Selle D., Marchi, Tibolla, Cadorin. Allenatore: Marco Lorenzi.

Under 15 Provinciali. Cavarzano – Plavis 4 – 0 ; Valboite – Limana 1 -7

La formazione allenata da Roberto Raschi ha vinto per 4 a 0 contro la Plavis. La partita ha visto imporsi nettamente i giovani cavarzanesi, che hanno condotto l’incontro per tutti i novanta minuti. La prima rete del match arriva già dopo tre giri d’orologio e porta la firma di Santacroce, bravo a trovare spazio in una mischia in area, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al nono minuto il Cavarzano raddoppia con Da Rech, con una punzione dalla sinistra che l’estremo avversario non trattiene. Alla mezzora del primo tempo Mazzetto riceve un passaggio filtrante dalla fascia destra ed è bravo a finalizzare a pochi passi dalla linea di porta. La ripresa vede nuovamente avanti i giallorossi, con la marcatura, al minuto 26, di Santacroce, veloce ad allungare in rete da distanza ravvicinata un cross radente proveniente dalla destra. La gara offre ancora diverse altre occasioni da gol, tra cui una traversa centrata da De Min verso la mezzora della ripresa.

Cavarzano: Grigoletto, Dal Pont, Favretti, Cannarella, Da Rech, De Moliner, Andreotta, Da Rold, Mazzetto, Santacroce, De Min, Raccanello, Scandiuzzi, Zanco, Giuliano, Di stasi. Allenatore: Raschi Roberto.

Nello stesso campionato, i giovanissimi allenati da Andrea Edotti, impegnati fuori casa contro il Valboite, hanno portato a casa la vittoria con il risultato di 7 a 1.

Under 17. Juventina Mugnai – Cavarzano 2 – 2.

La formazione Under 17 (Allievi Provinciali) allenata da Beppe Casarin ha giocato fuori casa contro la Juventina Mugnai. Il risultato finale è di 2 a 2, nonostante i giallorossoblu si siano dimostrati padroni del gioco per l’intera durata dell’incontro. Buona gara e numerose azioni, ma un calo sopraggiunto proprio sul finale di partita ha lasciato spazio agli avversari, capaci di ottimizzare le occasioni per trovare la via del pareggio. La prima rete del Cavarzano arriva dopo dieci minuti dall’inizio del match: una bella azione sulla sinistra ad opera di Dal Pozzolo si conclude con una palla al centro tesa, sulla quale arriva in corsa De Cian. Tiro al volo e palla che si infila proprio sotto l’incrocio dei pali. Il Cavarzano spinge e crea il gioco, concretizzando intorno al venticinquesimo: su calcio d’angolo Arseni impatta al volo e regala il doppio vantaggio ai suoi. Il match prosegue registrando diverse incursioni pericolose dei giallorossoblu. Come detto, sul finale la lucidità di gioco viene meno e la Juventina ne approfitta. Da un primo svarione difensivo, i locali trovano la rete su autogol. Pochi minuti più tardi, una conclusione dalla distanza un po’ fortunosa trova la via della rete e inchioda Russo.

Cavarzano: Russo, Scarton, Arseni, Reolon, Dal Borgo, Gjoshi, De Cian, Ioriatti, Dal Pozzolo, De Min, Maffettone. A disposizione: Capraro, Sebben, Vettoretto, De Rinaldis, Gidoni, Carrera, Casagrande, Lovat, Merlin.

Under 15 Regionali. Ponte nelle Alpi – Dolomiti Academy 2 -1

La formazione Under 15 Regionale denominata Ponte nelle Alpi, allenata da Alex Da Riz, si è imposta per 2 reti a 1 contro la Dolomiti Academy. Vittoria in rimonta, raggiunta solo sul finale di una partita condotta con buona padronanza di gioco. Il primo tempo registra un sostanziale equilibrio, con alcune buone occasioni per entrambe le compagini. La gara si sblocca con il vantaggio momentaneo della Dolomiti Academy, capace di trovare la via della rete con D’Incà, intorno al trentesimo. Il secondo tempo vede gli equilibri spostarsi in favore del Ponte, capace di proporre delle buone incursioni ma senza trovare, tuttavia, la rete del pareggio. Al 75′ la formazione di casa rimane in dieci uomini, ma l’inferiorità numerica non pregiudica il tentativo di rimonta: con caparbietà l’uno a uno è siglato al minuto 88, con un tiro dal limite dell’area di El Masbah sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La gara volge al termine, ma c’è ancora il tempo per l’occasione decisiva. Calcio di rigore al 93′: dal dischetto Arseni mira all’incrocio e regala il definitivo 2 a 1 ai suoi.

La Prima Squadra espugna il campo di Noventa con una vittoria raggiunta a tempo scaduto. Due a uno il risultato finale. La cronaca della partita in un post dedicato. (stra)