Seconda giornata: risultati e cronache

Seconda giornata. Una breve cronaca degli incontri che hanno animato la seconda giornata dei campionati giovanili. Sul fronte Juniores, nel pomeriggio di sabato, la formazione Regionale ha fatto visita al Conegliano, rimediando una sconfitta di misura; la formazione Provinciale, invece, ha osservato il suo turno di riposo. Per i Giovanissimi Under 15, il Cavarzano ha vinto contro il Domegge per 17 a 0 mentre il Limana hanno vinto per 14 a 3 contro il Longarone. La formazione Under 17 denominata Ponte nelle Alpi ha giocato in casa, sul terreno di Pian Longhi, contro il San Vendemiano, portando a casa una vittoria per 3 a 1. La squadra Under 17 Provinciale del Cavarzano ha vinto per 6 a 1 a Camp de Nogher contro il Valbelluna. L’Under 17 Provinciale del Limana, invece ha giocato in casa, sul campo di Trichiana, contro il Castion. Di seguito il racconto delle gare. Juniores Regionale. Conegliano – Cavarzano 1-0

Sconfitta di misura per i ragazzi di mister Sandro Tormen contro il Conegliano. I giallorossoblu, sebbene ci abbiano provato con dedizione, non sono riusciti nell’intento di riscattarsi dalla sconfitta rimediata ad Agordo sabato scorso. Deciso, comunque, il migliramento registrato nella prestazione, sia nel gioco che nell’intenstià, rispetto alla prima uscita ufficiale che non aveva convinto granché. Ma ciò non è bastato: contro il Conegliano i ragazzi di mister Tormen hanno giocato una discreta gara, ma hanno pagato molto cara una disattenzione clamorosa concessa a pochi secondi dall’inizio di ripresa. Il match ha visto comunque entrambe le formazioni ben attive e propositive. Diverse le occasioni finite sul tabellino della partita. La prima azione significativa porta la firma di Grosso, che al 12′ tenta di regalare al Conegliano la prima rete con una bella conclusione, che finisce alta di poco sopra la traversa. Ancora il Conegliano pericoloso al 20′, con Tocchetti che serve in area per Darin, che manca il tocco decisivo da distanza ravvicinata. Sul capovolgimento di fronte, replica Faustini, che serve bene in area Eissa, la cui conclusione finisce alta di poco. Ancora il Cavarzano periocoloso alla mezzora, con un buon tiro da fuori di Zoldan che esce alla destra del portiere. Risponde ancora Tocchetti per il Conegliano, con una punizione che non trova la via della rete. Il primo tempo si chiude in parità, a reti inviolate. Al rientro dagli spogliatori, un solo giro di orologio è sufficiente per registrare la prima segnatura. Una indecisione dell’estremo giallorossoblu regala un’occasione d’oro a Zucca, che non perdona e sigla la rete che deciderà l’incontro. Il Cavarzano ci mette un po’ a riorganizzarsi dopo lo choc subito, ma quando ingrana riesce a infilare una serie di conclusioni pericolose. Al 20′ Nora si rende protagonista con un fendente dal limite dell’area che sorvola di poco la traversa. Un paio di minuti più tardi ci prova Massenz, con un rimpallo in area che sfila  davanti alla porta attraversando tutta l’area piccola e spegnendosi sul fondo. Sembra il momento proprizio per il pareggio: un minuto più tardi è ancora Massenz a mettere i brividi ai locali, ma un magistrale Miragli si supera in uscita e nega la rete; sul successivo calcio d’angolo De Gol di testa non trova la porta, con la palla che sfiora la traversa. Il Conegliano risponde all’assalto intorno alla mezzora della ripresa con il solito Tocchetti, con un colpo di testa che esce di poco a lato. L’ultima vera occasione dell’incontro capita sui piedi di Nora, che riceve una palla interessante sugli sviluppi di una bella azione corale, ma trova davanti a sè il pronto intervento dell’estremo Miraglia, bravo, di nuovo, a dire di no agli avversari. Il triplice fischio dell’arbitro sancisce la vittoria del Conegliano. Alla luce dei fatti i giallorossoblu hanno giocato la loro buona partita; peccato per un’occasione regalata che è costata più caro del necessario: il pareggio sarebbe stato il giusto risultato per una gara in cui nessuna delle due formazioni ha prevalso sull’altra. Di seguito le due formazioni che si sono contese l’incontro.

Cavarzano: Poloni, De Gol, Zoldan, Uliu, Mario, Sommariva, Eissa, Nora, Faustini, Perenzin, Panatta. A disposizione: Zandomenego, Dell’Osbel, Bortot, De Pellegrin, Lezzi, Perissinotto, Pilotti, Salvador, Massenz. Allenatore: Sandro Tormen.

Conegliano. Miraglia, Carli, Diop, Grosso, Darin, Agyekum, Zucca, Donadon, Tocchetti, Frare, Da Dalt. A disposizione: Petracca, De Nardo, Dotto, Boscaratto, Novello, Ferro, Curci. Allenatore: Sacconi Nicola.

Under 17 Regionale. Ponte nelle Alpi – San Vendemiano 

Partita sostanzialmente equilibrata, sbloccata nel primo tempo dal San Vendemiano, capace di portarsi in vantaggio approfittando di un errore difensivo dei padroni di casa. Il pareggio del Ponte arriva al minuto 28, con Marcon che è abile a inserirsi in area provenenedo dalla destra e a infilare la palla in rete con un potente tiro a incrociare.  Sul finire della prima frazione c’è il tempo per un calcio di rigore guadagnato da Marcon e trasformato da Arseni. Il secondo tempo vede il Ponte condurre con maggiore sicurezza il gioco. La partita si chiude definitivamente al 75′ con un altro calcio di rigore, assegnato per l’atterramento in area di Milordo e trasformato ancora una volta da Arseni.

Ponte nelle Alpi: De Nardi, Bolzan, Bristot, Talo, El Masbahi, Bianchi, Marcon, Marchiori, Garlet, Piol, Arseni. A disposizione: Carocari, De Pellegrin, Bortoluzzi, Prade, Gorza, Bona, Soravia, Milordo, Scarton.

Formazione del Ponte nelle Alpi, impegnata a Pian Longhi contro il San Vendemiano.

Under 17 Provinciale. Cavarzano – Valbelluna 6 – 1

Cavarzano: Russo, Scarton, Arseni, Reolon, Dal Borgo, Gjoshi, De Cian, Toriatti, Dal Pozzolo, De Min, Maffettone, Capraro M., Capraro G., Lovat, Gidoni, Casagrande, De RInaldis, Sebben, Martano, Vettoretto. Allenatore: Giuseppe Casarin.

La formazione di casa inzia subito bene la gara: la prima rete è siglata da Martano già al primo minuto di gioco. Segue un buon possesso palla, che indirizza la partita nel verso giusto. Al minuto nove rete arriva il doppio vantaggio per i giallorossi, con la rete di De Cian. Il Valbelluna tenta di rimediare, affidandosi a qualche incursione in contropiede che non sortisce, tuttavia, alcun effetto. Il Cavarzano continua a rendersi pericolo e trova la serie di reti che portano la firma di De Min, autore di una doppietta personale, di Dal Pozzolo e Maffettone. Il Valbelluna trova la rete finale su rigore, con Gasperin che non sbaglia la conclusione dagli undici metri.

Formazione del Cavarzano impegnata a Camp de Nogher contro il Valbelluna.

Per finire il resoconto, nel pomeriggio felice debutto casalingo della Prima Squadra. Il racconto del march e le interviste ai protagonisti nel post dedicato e sulla pagina facebook (https://www.facebook.com/cavarzanooltrardo).