Domenica l’Unione proverà a chiudere la partita. A Sedico.

Alla storia, alle ventisei pagine del libro che compone questa intensa stagione, manca ancora la tanto ambita conclusione a effetto: manca ancora la parole fine, che regali alle stampe un volume prezioso, un racconto di una stagione entusiasmante e ricca di intensità. Tutto è a portata di mano perchè, con due risultati utili su tre, l’Unione potrebbe davvero mettere matematicamente in tasca un sogno inseguito con così tanta energia, da così tanto tempo. Di mezzo ci sarà l’ostacolo Fontanelle, l’unica formazione che è stata in grado di battere i giallorossoblu in campionato: uno a zero, nell’ultima gara di andata di un freddo dicembre. La partita di domenica ha un peso importantissimo e si preannuncia combattuta: il Fontanelle non mollerà, avendo la mannaia dei playout pendente sopra il capo; l’Unione, invece, ha il treno per un appuntamento con la storia: la storia di un risultato unico. E quesa storia si scriverà, se tutto andrà bene, a Sedico, a partire dalle ore 16.30.