La storia è scritta: siamo ECCELLENTI!

La storia è scritta. E’ scritta con le parole migliori, che danno vita a un finale a effetto: quello che tutti sognavano di leggere, dopo il lungo racconto di un capolavoro, di un campionato davvero incredibile. Mancava solo la matematica, la più fredda delle arti, a dar ragione ai giallorossoblu: ma, da stasera, anche lei si deve inchinare e onorare il cammino, davvero gigantesco, di una squadra che ha saputo costruire il suo sogno e che, alla fine, partita per partita, ha saputo raggiungerlo. Si possono dire molte cose ma, forse, il vero grande merito dell’Unione, quest’anno, è che ha saputo sognare: solo così, oggi, può tenere tra le mani quel desiderio, trasformato in realtà dalla concretezza di ventisei giornate, di ventisei partite intensissime. Sì, l’Unione è stata eccellente: è stata eccellente per ventisei partite; è stata eccellente per dieci lunghi mesi, in cui ha dimostrato di avere la stoffa per poter inseguire qualcosa di importante. Qualcosa di storico. L’Unione è stata eccellente. Punto. E ora lo è ancor di più: lo è a pieno titolo. Semplicemente immensa. Cari amici, nuntio vobis: Sua Eccellenza, l’Unione. (stra)