Pareggio a Motta di Livenza: 1 a 1.

Iniziano bene i giallorossoblu grazie una fiammata di Fiabane che gira di poco sopra la traversa un calcio d’angolo di Simone Malacarne. Poi un netto calo di intensità che trasforma la prima frazione in un confronto piuttosto equilibrato ma anche piuttosto avaro di emozioni. Succede ben poco fino al riposo: un calcio d’angolo che Arcaba non riesce a mettere nel sacco da due passi e un calcio da fermo di Band dai 30 metri che vola alto sulla traversa. L’ultimo sussulto, verso il finale di primo tempo, è sventato da Canova che risolve per due una situazione parecchio complicata in area di rigore. La gara si sblocca solo nella ripresa. Unione avanti per prima, al 60′, quando Luca Band si libera in area sull’azione ispirata dal duo Fiabane – Malacarne, trovando lo specchio della porta con un diagonale precississmo. La Liventina si riversa in avanti con forza, l’Unione inizialmente resiste bene ma è poi sorpresa, attorno al 78′, dall’azione di Moro che devia in rete il cross dalla sinistra di Dordit. Il finale è molto intenso e animato da continui ribaltamenti di fronte; nulla da fare, tuttavia. Non si va oltre l’uno pari.

Pubblicato in NEWS